Machu Picchu
87 articoli
Righelli Inca
Clicca per votare articolo

Chi erano i sovrani Inca?

L’impero Inca è durato solo due secoli. Non è noto con certezza quando l’impero iniziò come tale. La verità è che si è espanso di migliaia di chilometri, raggiungendo parte degli attuali territori di Perù, Bolivia, Ecuador, Colombia, Cile e Argentina. Il suo primo sovrano fu Manco Cápac (1200 – 1230) e l’ultimo fu Túpac Amaru I (1570-1572). L’apogeo dell’impero fu raggiunto dal famoso Inca Pachacutec (1430-1478).



Quando iniziò l’Impero Inca?

Gli Incas si stabilirono a Cusco dalle regioni altiplaniche intorno al 1230. Da allora hanno stretto alleanze strategiche con la popolazione locale. A poco a poco crebbero in numero fino a quando il sovrano Pachacutec (che fece costruire Machu Picchu) fondò l’impero degli Incas nel 1430. Questa era fu caratterizzata da un’espansione territoriale su larga scala e da uno sviluppo economico, architettonico e culturale.

Imperatori Inca Machu Picchu
Messa in scena degli Inca che adorano il Dio Sole

Quanti erano i sovrani Inca?

Gli storici ritengono che vi fossero 18 governatori, provenienti dal loro insediamento a Cusco sotto la guida di Manco Cápac. Di questi, otto erano i sovrani dell’era pre-imperiale, sei erano gli imperatori e quattro guidavano la ribellione degli Inca a Vilcabamba.


I primi inca

  • Manco Capac

    Il primo governatore e organizzatore dei primi Incas. Insieme a sua moglie Mama Ocllo, recita nella leggenda dei fratelli Ayar e nella leggenda di Manco Cápac e Mama Ocllo. Ha organizzato le leggi di base degli Incas e ha imposto severe sanzioni. Ha fatto costruire il famoso tempio di Coricancha.

    • Periodo governativo: 1150-1178
    • Dinastia: Hurin Qosqo
    • Periodo: leggendario Inca
  • Sinchi Roca

    Sinchi Roca era il figlio di Manco Cápac e Mama Ocllo. Ha dovuto affrontare guerre contro gli ayllus vicini al territorio. Espande la Coricancha e ordina l’essiccazione delle paludi che abbondavano nel territorio di Cusco.

    • Periodo governativo: 1178-1190
    • Dinastia: Hurin Qosqo
    • Periodo: leggendario Inca
  • Lloque Yupanqui

    Ha dovuto affrontare le guerre costanti per il possesso della valle di Cusco. Ha raggiunto un accordo di pace con l’Ayamarca, un gruppo etnico che è stato il nemico degli Incas per lungo tempo. È morto nel Coricancha.

    • Periodo governativo: 1197-1246
    • Dinastia: Hurin Qosqo
    • Periodo: confederazione locale inca
  • Mayta Capac

    Il quarto sovrano Inca che dovette affrontare dure battaglie tra il gruppo etnico Alcahuisa e i regni Aymara. Ha difeso con successo il territorio inca di Cusco. Lasciò il governo a suo figlio Tarco Huaman, che subì un colpo di stato di Cápac Yupanqui.

    • Periodo governativo: 1246-1276
    • Dinastia: Hurin Qosqo
    • Periodo: confederazione locale inca
  • Yupanqui Capac

    È salito al potere con un colpo di stato su suo cugino, il legittimo Inca Tarco Huaman. Ha raggiunto un’alleanza con la tribù nemica degli Ayamarca per combattere il potente esercito di Chanca (molto più grande degli Incas in questo momento). Tuttavia, non fu in grado di combattere i Chancas perché era stato avvelenato.

    • Periodo governativo: 1276-1321
    • Dinastia: Hurin Qosqo
    • Periodo: confederazione locale inca
  • Inca Rock

    Il primo sovrano della dinastia Hanan. È salito al potere avvelenando Cápac Yupanqui. Lasciò la Coricancha alla dinastia Hurin e si trasferì nel suo palazzo ( nell’attuale Pietra dei Dodici Angoli di Cusco ). È iniziato con la costruzione di edifici nella città di Cusco.

    • Periodo governativo: 1321-1348
    • Dinastia: Hanan Qosqo
    • Periodo: confederazione locale inca
  • Yahuar Huácac

    Yahuar Huaca era il settimo sovrano inca. Le cronache raccontano che da bambino fu rapito dalla tribù degli Ayamarca che gli risparmiò la vita rimanendo sorpreso dal fatto che stesse piangendo sangue. Ha affrontato diverse guerre e ribellioni. Espandeva leggermente il territorio senza essere in grado di liberarsi dai suoi nemici più feroci. Morì senza scegliere il suo successore.

    • Periodo governativo: 1348-1370
    • Dinastia: Hanan Qosqo
    • Periodo: confederazione locale inca
  • Inca Huiracocha

    Sebbene non fosse il figlio di Yahuar Huaca, fu eletto governatore per l’appartenenza alla famiglia reale della dinastia Hanan. Espande i territori Inca a Yucay e Calca, dove costruisce il suo palazzo. Fuggì da Cuzco alla minaccia dei Chancas. Morì a Calca lontano da Cusco e senza poter designare un successore.

    • Periodo governativo: 1370-1430
    • Dinastia: Hanan Qosqo
    • Periodo: confederazione locale inca

Imperatori Inca

  • Pachacutec

    Dopo la resa di suo padre, prese il potere militare e ottenne alleanze strategiche con gruppi etnici vicini e riuscì a espellere i Chancas da Cusco. Il suo vero nome era Cusi Yupanqui. Dopo aver ottenuto l’espulsione di Chanca da Cusco e l’espansione del territorio in tutte le direzioni, fondò il “Tahuantinsuyo” e fu chiamato Inca Pachacutec. Espande il territorio, stabilisce le leggi e importanti cambiamenti politici e ordina la costruzione di importanti cittadelle come Machupicchu.

    • Periodo governativo: 1430-1478
    • Dinastia: Hanan Qosqo
    • Epoca: espansione iniziale di Inca
  • Amaru Inca Yupanqui

    Era il successore scelto da Pachacutec. Secondo le cronache, era un sovrano molto pacifico, incapace di affrontare le sfide del nascente impero Inca. Pertanto, Pachacutec decise di licenziarlo e nominò Túpac Yupanqui come il suo vero successore.

    • Periodo governativo: 1478
    • Dinastia: Hurin Qosqo
    • Epoca: espansione iniziale di Inca
  • Tupac Inca Yupanqui

    Questo Inca è conosciuto come l’esploratore Inca da quando si è avventurato in spedizioni a tutti i limiti dell’impero (si dice addirittura che abbia scoperto l’Oceania). Ha raggiunto la massima espansione del territorio Inca. Ha fondato Quito nell’attuale Ecuador. Ha sconfitto i chimú, i chachapoya, gli huambos, i regni Aymara e altro ancora. Morì avvelenato dalla moglie a cui non piaceva la nomina di Huayna Cápac come suo successore.

    • Periodo governativo: 1478-1488
    • Dinastia: Hurin Qosqo
    • Periodo: periodo d’oro Inca imperiale
  • Huayna Capac

    Continuo con le missioni espansionistiche nel nord. Ha affrontato le dure ribellioni degli Huancas e Punás. Era riconosciuto per la sua aggressività contro i popoli ribelli. Allo stesso modo, ha dovuto affrontare un gruppo di eserciti ribelli durante le sue campagne. Secondo alcuni storici, in una delle sue campagne nel nord, Huayna Cápac ha sentito informazioni sull’esistenza degli spagnoli che erano già in territorio inca all’epoca.

    • Periodo governativo: 1488-1525
    • Dinastia: Hurin Qosqo
    • Periodo: periodo d’oro Inca imperiale
  • Huascar

    Fin dalla sua nomina, si è dedicato a combattere le cospirazioni contro di lui (ha ordinato la morte di molti dei suoi fratelli), in particolare quella di suo fratello Atahualpa. Una volta catturato, fu portato mezzo nudo ad Atahualpa che ordinò la sua morte immediata poiché era già stato catturato dagli spagnoli.

    • Periodo governativo: 1525-1532
    • Dinastia: Hanan Qosqo
    • Epoca: crisi imperiale Inca
  • Atahualpa

    Ha combattuto e sconfitto suo fratello Huascar. Fu l’ultimo imperatore inca. Catturato ed eseguito dagli invasori spagnoli nel 1533. Atahualpa non riuscì a reclamare il suo trono a Cusco da Quito. È famoso per l’immensa fortuna in oro e argento che ha pagato per il suo riscatto, che tuttavia non è mai arrivato. Morì strangolato a Cajamarca ponendo fine all’impero Inca.

    • Periodo governativo: 1532-1533
    • Dinastia: Hanan Qosqo
    • Epoca: crisi imperiale Inca

Gli ultimi inca

  • Manco Inca II

    Con l’intenzione di governare dall’ombra, lo spagnolo ha nominato Manco Inca come nuovo sovrano. Questo ha deciso di ribellarsi quando ha visto gli abusi commessi dagli spagnoli contro gli Incas. Fuggì e stabilì il suo regno a Vilcabamba, un remoto complesso nella giungla di Cusco. Da lì ha combattuto gli spagnoli fino al suo omicidio avvelenato a causa del tradimento.

    • Periodo governativo: 1533-1536
    • Dinastia: Huascarista (famiglia Huáscar).
    • Periodo: Incas ribelli di Vilcabamba.
  • Sayri Tupac

    Ha continuato con la rivolta di Vilcabamba. Ha negoziato con gli spagnoli a Lima, ottenendo terre, ricchezza e privilegi. Ha stabilito la sua nuova residenza nello Yucay. Alla fine, Sayri Túpac è morto nello Yucay, probabilmente a causa di avvelenamento.

    • Periodo governativo: 1545-1558
    • Dinastia: Huascarista (famiglia Huáscar).
    • Periodo: Incas ribelli di Vilcabamba.
  • Titu Cusi

    Dopo la morte di suo fratello Sayri Túpac, assunse il potere a Vilcabamba. Ha negoziato con gli spagnoli con i quali ha firmato un trattato di pace in cambio di ricchezza e conversione al cattolicesimo. È famoso per aver permesso ai missionari di entrare a Vilcabamba e per averli uccisi a causa di un malinteso.

    • Periodo governativo: 1558-1570
    • Dinastia: Huascarista (famiglia Huáscar).
    • Periodo: Incas ribelli di Vilcabamba.
  • Tupac Amaru

    Ha dovuto combattere sanguinose battaglie con gli spagnoli per il controllo di Vilcabamba da dove è fuggito di fronte all’imminente sconfitta. Fu catturato con sua moglie e giustiziato in Plaza de Armas a Cusco. La sua morte significò la fine degli Inca ribelli di Vilcabamba e dei sovrani Inca.

    • Periodo governativo: 1570-1572
    • Dinastia: Huascarista (famiglia Huáscar).
    • Periodo: Incas ribelli di Vilcabamba.

Come sono iniziati gli Incas?

Gli Incas non hanno inventato la scrittura, quindi non c’è traccia di come siano iniziati. Quando gli spagnoli conquistarono le loro terre, iniziò la storia scritta degli Incas.

Sull’origine ci sono due leggende che spiegano l’arrivo degli Inca a Cusco dalle fredde terre dell’altopiano: a) la leggenda dei fratelli Ayar eb) la leggenda di Manco Cápac e Mama Ocllo.

Dopo la morte di Manco Cápac, il suo primo sovrano, gli Incas si espansero timidamente fino all’arrivo di Pachacutec che fondò il grande impero degli Incas. Fu quest’ultimo Inca a fondare la meravigliosa città Inca di Machupicchu.


Come hanno ampliato il loro impero?

Pachacutec fu il primo sovrano dell’impero Inca. Fu lui a dare il via al grande espansionismo nel nord e nel sud. Ha creato alleanze che gli hanno permesso di dominare il territorio senza usare la forza. Venne per conquistare il territorio di Perù, Ecuador e Bolivia, nonché metà del Cile e parte dell’Argentina e della Colombia.

Suo figlio Tupac Yupanqui ha continuato il processo di espansione dell’impero verso nord, raggiungendo la sua espansione più estesa.


Com’è andata la caduta dell’impero?

Huayna Cápac, figlio di Tupac Yupanqui, non fu in grado di stabilire un successore prima della sua morte. Ciò ha causato uno scontro tra i suoi figli Huáscar e Atahualpa. Fu in questo contesto di guerra civile che arrivarono gli spagnoli.

Gli spagnoli si imposero sugli Incas principalmente per il vantaggio delle loro armi e per le loro alleanze con i popoli sottoposti alla forza dagli Incas che cercavano di liberarsi dai loro oppressori. Gli ultimi Inca ribelli a Vilcabamba non furono in grado di riconquistare il territorio perduto. Alla fine gli spagnoli occuparono Cusco e fu istituito il sistema coloniale.

 

Di Ticket Machu Picchu – Ultimo aggiornamento, luglio 27, 2020