Clicca per votare articolo

Il quartiere di San Blas a Cusco

Il quartiere di San Blas è il cuore della città di Cusco. Le persone che sono state in questo quartiere dicono che si sente un’energia misteriosa attraverso le sue strade. Ci sono molti ristoranti e bar dove puoi mangiare, bere e goderti la musica e la compagnia di persone provenienti da tutto il mondo e dalla cultura. Ci sono anche laboratori per artisti e artigiani famosi per le loro opere.


Il quartiere di San Blas fu la dimora di molti artisti sin dai tempi degli Incas. I primi artigiani del luogo furono chiamati “Mitimaes”. Questi erano dedicati all’insegnamento degli artigiani locali. Il sabato le strade sono piene di fiere, opere d’arte, balli, musica e cibo.


Che cosa c’è di speciale nel quartiere di San Blas?

  • Il quartiere di San Blas è famoso per la concentrazione di botteghe artigiane e di seminari per gli artigiani più famosi di Cusco.
  • È anche chiamato il ‘Balcone di Cusco’, perché si trova sulla Plaza de Armas della città.
  • Le sue strade sono strette e acciottolate. Le sue case coloniali ospitano molti dei migliori laboratori e negozi d’arte. Dispone di ristoranti con piatti tipici regionali e stranieri.
Piazza San Blas
Chiesa e piazza di San Blas

Mappa del quartiere di San Blas

  • Il quartiere di San Blas si trova a pochi isolati da Plaza de Armas a Cusco. Puoi arrivarci tramite Hatun Rumiyoc Strada (dove si trova la famosa 12 Angle Stone). Proseguendo lungo questa strada troverai la pendenza dove raggiungi la piccola ma bella Plaza de San Blas.

Cosa vedere lì?

  • Durante il tuo tour di San Blas puoi visitare le officine e i negozi dei migliori artisti di Cusco. Puoi anche visitare altri luoghi come: la pietra a 12 angoli, il tempio principale, il mercato di San Blas e altro ancora.

Hatun Rumiyoc Strada (12 Angle Stone)

– Hatun Rumiyoc è una parola quechua che significa “grande strada di pietra”. Collega la Plaza de Armas di Cusco con la famosa Pietra dei 12 angoli. Questa popolare roccia levigata a dodici angoli fa parte di un muro del palazzo Inca di Sinchi Roca (oggi Palazzo dell’Arcivescovado). In questa strada mostra alcune botteghe artigiane.

Orecchino San Blas

– Alla fine di Hatun Rumiyoc Strada troverai la famosa pista di San Blas, una strada stretta e ripida dove troverai una delle migliori collezioni d’arte della città. Questa strada conduce alla chiesa e alla piazza principale di San Blas.

Galleria di Hilario Mendivil e famiglia

– Accanto a Plaza de San Blas si trova la mostra del famoso artigiano Hilario Mendivil e della sua famiglia. Questo artista di Cusco è stato uno dei migliori in termini di immagini tradizionali. Le sue ceramiche a collo allungato ispirate a lama e alpaca, sono inconfondibili e riconosciute in tutto il mondo. Sebbene Hilario Mendivil sia morto nel 1977, la sua famiglia continua la sua eredità.

La casa di Merida

– La famiglia Casa Mérida si trova in via Carmen Alto. Il lavoro di Edilberto Mérida si è allontanato dalle immagini tradizionali con uno stile europeo. Il suo lavoro ha caratteristiche sproporzionate con mani grandi e piedi enormi. Molti di loro sono costumbristi in cui gli indigeni si distinguono per le facce del dolore. Una delle sue opere più riconosciute è l ‘”indigeno Gesù Cristo”.

Artigianato Olave

– L’artigiano di Cusco Antonio Olave è famoso per essere il creatore del “ragazzo Manuelito”. La tenerezza e la delicatezza che le sue opere emanano gli sono valse numerosi riconoscimenti come: “Gran Maestro dei mestieri peruviani” e “Tesoro umano vivente della nazione”. Nel suo lavoro puoi vedere palati di specchi, denti di piume di uccelli e capelli naturali sulle teste di questi bambini “Manuelitos”.

Il tempio di San Blas

– In Plaza de San Blas è la chiesa principale e il tempio costruito nel 1563 su un tempio Inca dedicato al dio del fulmine (Illapa). All’interno della chiesa spicca il pulpito scolpito in cedro attribuito all’artigiano Juan Tomás Tuyro Túpac. Sulle pareti del tempio puoi anche vedere bellissime opere d’arte.

Il mercato di San Blas

– Il piccolo ma famoso mercato di San Blas è caratterizzato dall’offerta di frutta, verdura e cibi da Cusco ai turisti che vi transitano. Molti di loro scelgono di pranzare o fare colazione in questo mercato. È inoltre possibile acquistare vari prodotti artigianali come abbigliamento in alpaca, prodotti da forno e altro.


Il quartiere di San Blas a Cusco è pericoloso?

  • Il quartiere di San Blas ha la sicurezza della polizia 24 ore al giorno. I turisti possono passeggiare per le sue strade sia di giorno che di notte in completa tranquillità.

Cosa portare

  • Macchina fotografica
  • Contanti (preferibilmente).
  • Mappa di Cuzco (o usa Google Maps).
  • Zaino con acqua, snack, frutta, ecc.

C’è un tour nel quartiere di San Blas?

  • Le agenzie turistiche non offrono un pacchetto turistico per il quartiere di San Blas.
  • Tuttavia, se il turista desidera conoscere le attrazioni di questo luogo in compagnia di una guida turistica professionale, può richiedere il proprio servizio tramite un’agenzia turistica (online o nella città di Cusco).
Paccha de San Blas
Paccha in Plaza de San Blas

Fatti interessanti su San Blas a Cusco

  • Durante il periodo degli Incas, l’area corrispondente a San Blas era chiamata “T’oqokachi”, una parola quechua che significa “grotta di sale”. Dopo l’invasione spagnola, il luogo fu ribattezzato San Blas in onore del vescovo di Sebaste che visse nel III secolo.
  • Secondo alcuni cronisti, la mummia inca Pachacutec (imperatore che fece costruire Machu Picchu) si trovava nel tempio di Tococache (l’attuale chiesa di San Blas) fino a quando gli spagnoli lo presero e lo distrussero.
  • Durante la Repubblica del Perù, gli artigiani di Cusco si stabilirono a San Blas. Da allora, il luogo è diventato famoso come: il quartiere bohémien.
  • Attualmente, nel quartiere di San Blas si radunano molti “backpackers” che offrono artigianato, musica e talento artistico. Nonostante la sua fama, le sue strade sono poco percorse dai turisti. La sua piccola piazza è il luogo perfetto per godersi un momento di silenzio.

Galleria di immagini del quartiere di San Blas

San Blas
San Blas
San Blas
San Blas
San Blas
San Blas
San Blas
Guarda più foto dei viaggiatori

Consigli da parte di persone che sono stati lì

Il quartiere di San Blas

Gianelly VDi: Gianelly V

“Uno dei posti più belli di Cusco“

“an Blas è il mio posto preferito a Cusco, senza dubbio. Le sue strade acciottolate, i suoi bar, caffè e ristoranti, sono mescolati con musei e arte ovunque; la decorazione delle imprese, l'architettura e l'artigianato venduti fanno un tour impressionante.“


 

Di Ticket Machu Picchu – Ultimo aggiornamento, aprile 2, 2020