Informazioni sulla Montagna dei 7 Colori
Clicca per votare articolo

Montagna dei 7 Colori: posizione, altezza e maggiori informazioni

La montagna dei 7 colori (chiamata anche Vinicunca o semplicemente “arcobaleno”) è una delle nuove e migliori attrazioni del Perù. Situata a più di 100 chilometri dalla città di Cusco, su una vetta d’altitudine situata a 5.200 metri sul livello del mare (mslm), è una formazione montuosa tinta di varie sfumature a causa della complessa combinazione di minerali. I pendii e la vetta sono colorati in varie tonalità tra cui rosso, viola, verde, giallo, rosa e altre varianti. Questa attrazione turistica era circondata dal ghiaccio non molti anni fa. Dal 2016, questo luogo riceve centinaia di visitatori al giorno, diventando, insieme a Machu Picchu, uno dei luoghi più visitati di Cusco-Perù. Ecco tutte le informazioni sulla Montagna dei 7 Colori.


Montagna dei 7 colori
Montagna dei 7 colori

Posizione, altitudine e ulteriori informazioni

Perché si chiama montagna dei 7 colori?

Secondo varie indagini effettuate nel luogo, le tonalità multicolori sono dovute ai diversi minerali che l’area ricopre in grado.Queste sostanze naturali iniziarono a formarsi 65 milioni di anni fa, quando l’acqua e la pioggia ne ricoprirono i pendii e le cime. Con il passare del tempo, il tempo estremo ha sciolto la neve che si è formata lì, rivelando al mondo quella che oggi è una delle più importanti attrazioni turistiche di Cusco.

Posizione e altitudine

Questo luogo straordinario si trova nelle Ande del Perù, nel dipartimento di Cusco e provincia di Canchis, a 5.200 metri sul livello del mare, un’area di notevole elevazione.Appartiene al comune di Pitumarca che lo chiama il ‘Cerro Colorado’. Poiché si trova sulla strada per l’imponente Ausangate innevato, questo sito era conosciuto molto tempo prima dagli avventurieri che osavano fare il trekking. Le foto che hanno pubblicato su Facebook e Instagram, gli hanno fatto guadagnare popolarità. Dal 2016 è un’attrazione turistica molto visitata.

Come ottenere?

Grazie alla sua posizione, a poco più di 100 chilometri dalla città di Cuzco, questo luogo è raggiungibile in auto in prima istanza.Dopo un viaggio di circa 2 ore lungo l’Autostrada Longitudinale della Sierra del Sur Peruano, raggiungerete Pitumarca. Il viaggio prosegue lungo un sentiero fino alla comunità di Pampa Chiri. Da lì si segue un percorso attraverso pendii montuosi. Questo viaggio è lungo 5 chilometri e può essere fatto a piedi oa cavallo per arrivare finalmente a Vinicunca. Ci sono tour che offrono questo servizio.

Clima

Il clima, tipico delle zone più alte di Cusco, è freddo. Pioggia, vento e mal di montagna (o soroche) possono essere i maggiori ostacoli per i viaggiatori.Le temperature possono scendere sotto gli zero gradi Celsius. Il periodo migliore per fare questa avventura è durante la stagione secca (da aprile a ottobre), quando le piogge fluviali sono meno probabili. Se hai intenzione di visitare durante la stagione delle piogge (da novembre a marzo), porta con te un poncho antipioggia.

Flora e fauna

L’incredibile geografia del luogo è teatro di animali tipici delle alte zone andine come lama, alpaca e vigogne. Gli abitanti della zona allevano cavalli per offrirli come mezzo di trasporto ai visitatori. A causa dell’altezza di questa regione, abbonda l’ichu o erba naturale delle Ande.

 Vue du paysage au début du voyage à la montagne aux 7 couleurs
Paesaggio che si può vedere quando si inizia il viaggio alla Montagna dei 7 colori

Gita alla montagna dei 7 colori

Tour alla montagna dei 7 colori

Questa pittoresca vetta era un attraente sentiero di 4 giorni per Ausangate innevate .Nel corso degli anni, questa montagna ha guadagnato popolarità da sola. Oggi, il modo più diffuso per visitare questa vetta è attraverso un tour. Ci sono servizi di 1 giorno e 2 giorni. La maggior parte include trasporto, cibo, biglietti d’ingresso e una guida professionale.Nella città di Cuzco ci sono molte agenzie turistiche che offrono questi servizi.

Viaggiare da solo?

È anche possibile visitare il ‘Cerro Colorado’ da soli. Per fare questo, il visitatore deve prendere un autobus per Sicuani dalla città di Cuzco (2 ore e 40 minuti). Una volta lì, si prende un autobus per il paese di Quesiuno. Quindi inizia una passeggiata (puoi anche noleggiare un trasporto a cavallo) fino alla Montagna dei 7 Colori. Il prezzo del biglietto d’ingresso è di 10 suole.

Difficoltà della montagna

La camminata di 3 o 4 ore (dipende dalle condizioni fisiche del turista) non è pericolosa e richiede uno sforzo fisico medio-alto.Sono presenti tratti con notevoli salite e discese. Tuttavia, una delle difficoltà maggiori è il freddo e il vento gelido. L’altitudine della zona può causare mal di montagna o mal di testa. Si consiglia un precedente acclimatamento di 1 o 2 giorni nella città di Cusco.

Raccomandazioni

Trascorri uno o due giorni ad acclimatarti nella città di Cusco. Porta vestiti caldi per l’escursione. Se non ti ritieni in buone condizioni fisiche per la passeggiata, noleggia un cavallo da uno dei locali. Quel giorno, non dimenticare un cappello o un berretto, crema solare, giacca, pantaloni, scarpe ideali per il trekking e un poncho per la pioggia.

 Voyageurs montant à la montagne des 7 couleurs
Turisti in gita alla montagna arcobaleno

7 Colori Montagna in Argentina, Iran, Cina e altri paesi

Il Perù non è l’unico paese la cui geografia ospita una di queste formazioni naturali. In Sud America, anche l’Argentina è stata benedetta da paesaggi simili. Nel mondo, anche Iran, Cina, Isole Mauritius ospitano una formazione geologica simile.

Montagna dei 7 colori in Argentina

Oltre a Cusco, le Ande argentine hanno una formazione montuosa di vari colori. Il ‘Cerro de Siete Colores’ è uno dei luoghi più turistici della cittadina di Purmamarca, nella provincia di Jujuy in Argentina. Si trova in una geografia desertica dove alla luce del sole, questa vetta mostra i suoi colori impressionanti.

Montagna dei 7 colori in Cina

Anche il parco archeologico Zhangye Danxia nella provincia di Gansu in Cina ha una formazione simile. Queste formazioni montuose sono riconosciute come le più belle di quel paese. Sono una delle maggiori attrazioni di quella regione.

Montagna dei 7 colori in altri paesi

Oltre al Perù, Argentina e Cina, anche Iran e Mauritius ospitano formazioni colorate. A Mauritius li chiamano la ‘Terra dei Sette Colori’ per le loro dune tinte in infinite sfumature. In Iran si chiamano ‘Ala Daghlar’ e sono uno dei paesaggi principali della città di Tabriz, nel nord-est del Paese asiatico.

 

Di Ticket Machu Picchu – Ultimo aggiornamento, agosto 13, 2021