Choquequirao
1 articoli
Percorso Cusco-Choquequirao-Machu Picchu
Clicca per votare articolo

Itinerario escursionistico Cusco-Choquequirao-Machu Picchu

L’avventura più completa e stimolante a Cusco è il percorso Cusco – Choquequirao – Machu Picchu. Si stima che questa escursione poco conosciuto da parte dei turisti corre in totale 115 miglia per incredibili punti panoramici di bellezza.

Impara un po ‘di più su questa avventura di 8 giorni e 7 notti attraverso i rifugi Inca più nascosti.



La rotta Choquequirao
Trekking Cusco-Choquequirao-Machu Picchu, una delle avventure più complete e impegnative

I punti più importanti di questo percorso sono il complesso archeologico di Choquequirao, noto come “l’ultimo rifugio Inca” e la cittadella Inca di Machu Picchu, una delle meraviglie del mondo moderno.


Choquequirao, l’ultimo rifugio Inca

  • Le rovine di Choquequirao sono un’antica città inca situata tra le montagne appartenenti al nevoso Salkantay a Cusco.
  • Nel 1909, l’esploratore americano Hiram Bingham visitò questo luogo di difficile accesso. Tuttavia, non è stato fino alla metà degli anni ’70 che iniziarono i primi scavi di questo sito archeologico.
  • Attualmente solo il 30% del sito immenso è stato scavato. Nonostante questo è una delle attrazioni turistiche più misteriose grazie alla sua somiglianza con Machu Picchu.
  • E ‘noto come l’ultimo rifugio Inca per la convinzione che i resti di Manco Inca furono nascosti lì dopo la conquista spagnola.
  • È anche conosciuta come la “Sorella Sacra di Machu Picchu” a causa della somiglianza architettonica con la cittadella Inca.
  • L’unico modo per arrivarci è attraverso un sentiero escursionistico di 2 giorni attraverso fiumi, alte montagne e paesaggi mozzafiato.

Machu Picchu, Meraviglia del mondo

  • Machu Picchu è un sito Inca situato nella parte orientale della catena montuosa delle Ande centrali.
  • Appartiene ai piedi della montagna Salkantay, nel sud del Perù.
  • Si ritiene che questo sito fosse il centro urbano, religioso e la residenza dell’Inca Pachacutec, che ne ordinò la costruzione all’inizio del XV secolo.
  • Con la conquista spagnola, il posto fu gradualmente abbandonato fino a quando non fu coperto dall’abbondante vegetazione tipica dell’area.
  • Nel 1911, l’esploratore americano Hiram Bingham rese noto al mondo l’importanza del complesso archeologico.
  • Nel 2007, la città inca llaqta è stata scelta come una delle meraviglie moderne del mondo. Da allora, il traffico turistico è salito alle stelle.
  • Oggi, i suoi misteriosi edifici in pietra attorno a bellissimi paesaggi montuosi sono uno dei luoghi più visitati del pianeta.
  • Si stima che circa 1 milione di persone lo visitino ogni anno.
Turista a Machu Picchu
Machu Picchu, la fine di questo incredibile sentiero escursionistico

Il percorso di trekking Cusco – Choquequirao – Machu Picchu

  • Il percorso di trekking dalla città di Cusco a Choquequirao e da questo punto a Machu Picchu è la più completa e impegnativa che esiste nell’antica “Capitale degli Incas”.
  • Percorri antiche strade incaiche circondate dai paesaggi più pittoreschi. In media percorre 115 chilometri in 8 giorni e 7 notti di intensa camminata.
  • I punti principali sono Choquequirao e Machu Picchu. Raggiunge altezze fino a 5.085 metri sul livello del mare verso siti di soli 2.000 metri sul livello del mare.

Di seguito è riportato un riepilogo di questo sentiero escursionistico poco conosciuto dai turisti.

1 ° giorno: Cusco – Cachora – Rosalina Beach

  • L’avventura inizia con un viaggio in autobus (3 ore) dalla città di Cusco alla città di Cachora nel dipartimento di Abancay.
  • Dopo un pranzo procediamo per 4 o 5 ore a piedi fino alla cosiddetta “Playa Rosalina” dove ci accampiamo e ceniamo.

2 ° giorno: Rosalina Beach – Marampata – Choquequirao

  • Al mattino presto si parte a piedi verso la frazione di Marampata (4 o 5 ore) dove pranziamo.
  • Poi continuiamo con un breve percorso (1 ora e 30 minuti) si arriva al sito archeologico di Choquequirao.
  • Quel pomeriggio è destinato a visitare le costruzioni Inca in questo sito.

3 ° giorno: Choquequirao – Río Blanco – Maizal

  • La giornata inizia con un’ascesa impegnativa al settore Río Blanco (3 ore circa) dove c’è una pausa pranzo.
  • Poi proseguiamo il trekking verso il settore Maizal, dove ci accampiamo e ceniamo.

4 ° giorno: Maizal – Minas Victoria – Yanama

  • Questo giorno non è così arduo come il precedente. Si sale per 3 ore allo Yanama Pass (noto anche come ‘Abra Victoria’).
  • Poi la discesa prosegue verso le miniere di Victoria, dove è stato estratto l’argento, attualmente abbandonato.
  • Dopo pranzo, scendiamo al campo di Yanama dove passiamo la notte.

5 ° giorno: Yanama – Totora – Collpa

  • La difficoltà è minore quel giorno. Discende da alcuni pendii dove si può apprezzare l’abbondante flora e fauna caratteristica del luogo.
  • Nell’area chiamata “Totora” c’è una pausa per il pranzo.
  • Poi continuiamo con la passeggiata al campo di Collpa, dove ci sono prodotti offerti dalla popolazione.

6 ° giorno: Collpa – The Beach

  • Uno dei giorni più rilassanti. Salite attraverso un’area aperta e scendete fino a raggiungere il campo “La Playa”, nominato per la cascata che rinfresca i visitatori.
  • È coperto da piantagioni di caffè e bananeti.

7 ° giorno: The Beach – Hidroeléctrica – Aguas Calientes

  • La mattina presto iniziamo con una regolare passeggiata fino alla centrale idroelettrica molto vicino a Machu Picchu (5 ore circa).
  • Dopo un pranzo, viaggeremo per 2 ore parallelamente al fiume Vilcanota fino ad arrivare alla città di Aguas Calientes, ai piedi della Meraviglia del Mondo dove passeremo la notte.

8 ° giorno: Aguas Calientes – Machu Picchu – Cusco

  • L’ultimo giorno è destinato a conoscere la cittadella Inca di Machu Picchu. Fai colazione molto presto (a piedi o in autobus) fino alla porta d’ingresso della Meraviglia del Mondo.
  • Dopo una visita guidata al sito archeologico, il visitatore avrà il tempo libero per godersi il sito da soli.
  • Quel giorno ritorna alla città di Cuzo in un viaggio in treno e poi in autobus.
Cammina verso Choquequirao
Paesaggio incredibile nel trekking verso Choquequirao

Il percorso di 8 giorni che collega Choquequirao con Machu Picchu può essere fatto con un tour organizzato o da solo. L’opzione più sicura è farlo con un tour. Se sei da solo, non dimenticare di acquistare i biglietti per Machu Picchu.


Consigli per visitare Choquequirao e Machu Picchu

  • Il percorso di trekking di Cusco – Choquequirao – Machu Picchu è una delle esperienze più estreme e avventurose di Cusco.
  • Passa attraverso i 2 siti più enigmatici che gli Inca hanno costruito più di 600 anni fa: Choquequirao e Machu Picchu.

A causa dello sforzo fisico che richiede 8 giorni di trekking, è necessario prendere alcune precauzioni.

  • Prima di iniziare il percorso è importante una precedente acclimatazione nella città di Cusco. Basta bere molta acqua e abituare il corpo all’altezza è sufficiente per evitare il probabile disagio.
  • L’escursione è di difficoltà medio-alta. Anche se non è necessario essere un alpinista esperto, è importante essere in una forma fisica adeguata per farlo.
  • I tour che offrono questo percorso generalmente includono una guida specializzata, cibo e campo. Il visitatore deve essere dotato di sacchi a pelo, bastoni da passeggio e altri accessori.
  • Anche i ricavi per i siti archeologici di Choquequirao e Machu Picchu sono generalmente. Si consiglia di cercare un’agenzia di viaggi autorizzata.
Vista dell'antica città Inca di Choquequirao
Vista dell’antica città Inca di Choquequirao

 

Di Ticket Machu Picchu – Ultimo aggiornamento, giugno 19, 2019