Machu Picchu
87 articoli
I segreti di Machu Picchu
Clicca per votare articolo

¡10 segreti di Machu Picchu esposti!

Machu Picchu non è solo una delle attrazioni turistiche più famose al mondo, è anche una delle più misteriose. Questa splendida cittadella fu costruita intorno al 1450. Dopo la sua scoperta nel 1911, sono state sollevate molte domande sulla sua costruzione. Molte incognite devono ancora essere risolte. Conoscere un elenco con i 10 segreti di Machupicchu che sono già stati scoperti.


Sacred Valley Bus
Enigmatico Machu Picchu
  • 1. Machu Picchu è la famosa “Città perduta degli Incas”?

    Non proprio. Il nome della “Città perduta degli Incas” fu dato da Hiram Bingham a Machu Picchu, poiché credeva di aver trovato la città perduta di Vilcabamba, l’ultimo rifugio degli Incas dopo l’invasione spagnola. Oggi, tuttavia, Machupicchu è erroneamente conosciuta come la “Città perduta degli Incas”.

    Dopo la scoperta, l’archeologo nordamericano con l’aiuto della Yale University, estrasse e trasportò 30.000 manufatti Inca negli Stati Uniti. La maggior parte è già stata restituita e si trova nel Museo del sito di Machu Picchu e nel Museo Casa Concha di Cusco.

    Vilcabamba
    Vilcabamba era la vera “città perduta degli Incas” che Hiram Bingham stava cercando.
  • 2. Chi ha scoperto Machu Picchu?

    Sebbene la storia metta l’esploratore americano Hiram Bingham come lo scopritore della città Inca di Machu Picchu nel 1911, in realtà è stato un ragazzo che ha portato Bingham a valle con le rovine Inca. Fu anche il proprietario terriero di Cusco, Agustín Lizárraga, a lasciare il suo nome scritto su una delle sue mura 10 anni prima di Bingham.

    Inoltre, alcune famiglie vivevano e coltivavano già nelle vicinanze del luogo. Sebbene Hiram Bingham non fosse proprio lo scopritore, fu lui a far conoscere Machu Picchu al mondo intero. Per questo motivo è noto come lo “scopritore scientifico di Machupicchu”. La scoperta della città Inca fu pubblicata sulla rivista National Geographic e, più tardi, in tutto il mondo.

  • 3. Machu Picchu ha un tempio segreto?

    Una delle strutture più sorprendenti nel santuario di Machu Picchu è il Tempio della Luna, noto anche come la “Grande Caverna”. Questo edificio è lontano da tutti gli altri edifici. A causa della sua posizione nascosta ai piedi del monte Huayna Picchu, quasi nessun visitatore arriva lì. È costruito all’interno di una grotta naturale e mostra una delle migliori sculture in pietra di tutto il luogo.

    Per visitare il Tempio della Luna è necessario disporre della disponibilità del biglietto Machu Picchu + Huayna Picchu e seguire un percorso escursionistico di 3 ore. Allora sarai uno dei pochi fortunati ad entrare in questa incredibile montagna. Questa avventura offre un’esperienza unica nel Parco Nazionale di Machu Picchu. Attraversare le scale della morte fino alla cima dell’Huaynapicchu, ti permetterà di scattare incredibili fotografie aeree della città Inca.

    Tempio della luna
    Il tempio della luna (o grande caverna).
  • 4. Ci sono ancora cose che possono essere trovate?

    Quando ti trovi nella città Inca, noterai che a volte le strade laterali si diramano nel folto fogliame. Dove stai andando? Chissà. Poiché la foresta pluviale cresce più velocemente intorno a Machu Picchu, potrebbero esserci tracce e rovine sconosciute ancora da scoprire.

    Luoghi come la Tomba Reale di Machu Picchu devono essere esplorati in modo più approfondito, anche diversi set di terrazze recentemente recuperati sono stati messi a disposizione dei visitatori nel 2015. I lavori di scavo nella città Inca sono ancora incompleti. Naturalmente, non cercare di cercare strade incondizionate, in quanto può scivolare e cadere sulle scogliere che circondano il luogo.

  • 5. Ci sono edifici che non possono essere visti?

    Gli archeologi sono stati in grado di dimostrare che la maggior parte della città è costruita sottoterra. Circa il 60 percento della città è sotterraneo, dove un labirinto di mura e canali funge da drenaggio per quella che era la città più importante dell’impero Inca. Naturalmente, nessuna indagine è possibile lì, poiché alcune parti della cittadella sarebbero inevitabilmente danneggiate.

    La maggior parte di Machu Picchu è costituita da piattaforme, che servivano da cibo per la popolazione Inca che viveva lì (circa 100-400 persone vivevano lì). Non solo Machupicchu ma altre famose cittadelle Inca come Pisac, Ollantaytambo e Choquequirao hanno sviluppato un sistema di piattaforme vicino alle principali città per renderle autosostenibili.

    Choquequirao ha perso la città
    Il sito archeologico di Choquequirao è considerato “la sorella sacra di Machupicchu”.
  • 6. La costruzione di Machu Picchu è un mistero?

    Esistono innumerevoli teorie sulla “città perduta degli Incas”, ma nessuna riesce a rivelare uno dei più grandi enigmi di questa città del XV secolo, “la sua costruzione”. Perché gli Incas hanno costruito una città come questa, in un luogo inaccessibile come questo? Ma uno che ti farà mordere le unghie è come hanno fatto gli Incas a modellare le pietre con dettagli così sorprendenti? l’assemblaggio tra le pietre è così sorprendente che non sarai in grado di introdurre la tua carta di credito tra di loro.

    Dopo essere stato nella città Inca ti renderai conto che un’opera in pietra così dettagliata è impossibile da realizzare con gli strumenti rustici degli Inca e che avrai l’opportunità di vedere nel Museo del sito; Inoltre, anche ora è impossibile emulare l’incredibile scultura di pietra, anche con gli strumenti più moderni e potenti. Proprio come Machupicchu, le costruzioni di altre cittadelle e fortezze Inca come Sacsayhuaman sono ancora un mistero.

    12 pietra angolare
    La “Pietra dei 12 angoli” a Cusco.
  • 7. C’è una porta segreta?

    Quando nel 2011 Thierry Jamin, archeologo ed esploratore francese, trovò una porta segreta a Machu Picchu, gli occhi del mondo si posarono sulla città Inca. Sfortunatamente, il governo del Perù ha negato il permesso di completare lo scavo; è probabile che temessero per il danno che gli scavi potevano causare al luogo. Thierry ha detto che c’è una tomba (probabilmente quella di un re), circondata da bambini e una scala d’oro che porterebbe ad altri luoghi segreti.

    Nonostante vari tentativi di svolgere attività investigative presso la “Porta segreta di Machupicchu”, Thierry Jamin non ottenne il permesso. Attualmente è vietato l’accesso a questa porta. Se sei abbastanza fortunato da visitare la cittadella Inca, dovresti andare nella zona di Tres Portadas nel cuore della città.

  • 8. Esiste un tempio dedicato al condor?

    I condor sono uccelli enormi, gli adulti crescono a oltre 1,40 metri di altezza, con un’apertura alare di 3,30 metri. Quando arriverai al Tempio del Condor, noterai la testa di un condor scolpita per terra; Ma cosa è successo al corpo? Se torni indietro di alcuni gradini, l’intero edificio rivelerà le sue ali gigantesche rappresentate da due gigantesche rocce scolpite a forma di ali.

    Come in tutti i Machu Picchu, dovrai prestare attenzione ai dettagli; l’ala sinistra non tocca il suolo, simboleggia l’uccello in volo. Il condor era uno dei tre animali sacri degli Incas insieme al puma e al serpente. Il condor rappresentava il mondo superiore o celeste (Hanan pacha), il puma per il mondo terrestre o vivente (Kay pacha) e il serpente il mondo sottostante o dei morti (Uku pacha).

    Tempio del condor
    Il tempio del condor è costituito da una struttura tridimensionale.
  • 9. Riesci a vedere il volto di un uomo e una donna che dormono a Machu Picchu?

    A differenza di molti dei simboli trovati in Machu Picchu, il volto umano apparentemente maschile può essere visto nelle montagne di Machu Picchu (il famoso volto di Machupicchu). La formazione naturale sembra mostrare il naso, la bocca e la fronte di una persona che guarda il cielo. Ma gli Incas credevano nella dualità; quindi non sorprenderti, c’è anche una donna addormentata scavata nella roccia.

    L’intaglio ricorda il profilo del volto di una donna addormentata. Campioni prelevati dalla superficie della roccia hanno rivelato tracce di oro incise su di esso; alcuni archeologi ritengono che questa pietra possa essere stata interamente ricoperta d’oro. La data migliore per vedere il “volto di Machupicchu” è a maggio, giugno o luglio. Il momento migliore è dalle 3 o 4 del pomeriggio quando la luce illumina il profilo più chiaramente.

    Faccia di Machu Picchu
    Il famoso volto di Machupicchu si ottiene scattando una foto del monte Huayna Picchu.
  • 10. Machu Picchu era la meta di un pellegrinaggio?

    L’archeologo italiano Giulio Magli indica una nuova teoria secondo cui il viaggio a Machu Picchu da Cusco avrebbe potuto avere uno scopo spirituale. Il pellegrinaggio avrebbe fatto eco al viaggio celeste che secondo la leggenda, il primo Inca e sua moglie presero a Cusco. Secondo la famosa leggenda di “Manco Cápac e Mama Ocllo”, questi avrebbero lasciato l’isola del sole nel lago Titicaca. Secondo Magli, The Inca Trail sarebbe stato appositamente preparato per portare i pellegrini a Machu Picchu.

    L’ultima tappa del pellegrinaggio si sarebbe conclusa con la scalata della piramide per raggiungere l’Intihuatana, il punto più alto e uno dei luoghi più sacri di Machu Picchu. Questo non è cambiato molto, dal momento che molte persone continuano a venire a Machu Picchu facendo turismo spirituale. Proprio l’Intihuatana è famosa per irradiare una speciale energia solare se i turisti avvicinano le mani (al momento è vietato toccare questa costruzione).

    La meridiana Intihuatana
    L’Intihuatana (meridiana) è una delle costruzioni più sacre di Machupicchu.

Consigli da parte di persone che sono stati lì

Machu Picchu

Leticia P.Di: Leticia P.

“Top nel mondo, un'esperienza di vita“

“Ho visitato una delle meraviglie del mondo. È davvero impressionante, ho realizzato un sogno di vita. Non c'è altro posto come Machu Picchu. Le Ande peruviane erano mozzafiato, la gente era meravigliosa e il cibo era eccellente. È promosso come il numero 1 delle liste dei cubi e nessuno dopo averlo visto sarà in grado di dire il contrario, lo so perché ci sono stato“


 

Di Ticket Machu Picchu – Ultimo aggiornamento, giugno 2, 2020