Clicca per votare articolo

Il ponte Inca a Machu Picchu

Il Ponte Inca è uno dei migliori esempi dell’ingegnosa architettura Inca a Machu Picchu. Si trova ad ovest della città Inca, dove si raggiunge dopo una facile passeggiata di circa 20 minuti. Gli Inca usavano questo ponte di legno come uno dei limiti della cittadella. Oggi è una delle attrazioni turistiche meno conosciute dai visitatori. Tuttavia, vale la pena visitare e apprezzare questo edificio.



Ponte Inca di Machu Picchu
Ponte Inca di Machu Picchu

Il ponte inca di Machu Picchu

  • Il Ponte Inca di Machu Picchu è fatto di spessi tronchi di legno sostenuti da due muri di pietra sul bordo di una ripida montagna.
  • Se queste travi o tronchi venissero rimossi, il passaggio sarebbe inaccessibile perché la geografia non lo consente. Per questo motivo si ritiene che il ponte, oltre a fungere da mezzo di comunicazione, fungesse da strumento di difesa. Rimuovendo il ponte, gli Inca impedirono l’avanzata di ogni possibile nemico.
  • Il sentiero che porta da Machu Picchu al ponte segue un pavimento originale Inca.
  • Per visitare questo ponte, devi camminare per quasi 1 chilometro dal settore la Casa del Guardiano (circa 20 minuti sulla strada). Durante la passeggiata attraverserai diversi sentieri, alcuni molto stretti.
  • Quando si entra nel settore Inca Bridge è necessario registrare l’ingresso e l’uscita dei visitatori. Questo per motivi di sicurezza. Da notare che le strade sono bloccate su temibili dirupi. Allo stesso modo, nessuno è scivolato o caduto. Il percorso è sicuro.
  • Il Ponte Inca delimitava uno dei limiti di Machu Picchu. Poiché si trova a un’estremità della cittadella, non è molto visitata.

Mappa per arrivare al ponte Inca

Mappa del ponte Inca
Mappa per arrivare al ponte Inca

Caratteristiche

  • I ponti di tronchi erano i più semplici di tutti i ponti costruiti dagli Incas. Sono stati progettati appoggiati su rocce. Per prima cosa diffondono i tronchi orizzontalmente. Poi li incrociavano con altri bastoni che venivano legati con funi di paglia o di lana di cuoio. I rami sono stati posizionati in cima ed era pronto per l’uso.
  • Il ponte è fatto di tronchi lunghi circa 5 metri. Sotto c’è un precipizio di 20 metri. Attualmente, a causa del degrado della costruzione, è vietato attraversare il ponte.
  • La costruzione di ponti in montagna era molto necessaria a causa della geografia del luogo. Il Ponte Inca di Machu Picchu è stato costruito in un luogo strategico adattandolo alla topografia del luogo.

Gli Incas e i ponti

  • I ponti Inca facevano parte del Qhapac ñan, un’immensa rete stradale che comunicava i punti più importanti dell’impero Tahuantinsuyo.
  • Secondo il professore di ingegneria Alberto Regal, i ponti erano di vario tipo e potevano essere classificati in: ponti di tronchi e di bastone, ponti di pietra, ponti huaros, oroyas o tarabitas, ponti galleggianti e ponti sospesi.
  • Il Ponte Inca di Machu Picchu fa parte delle costruzioni di tronchi e bastoni. Questi erano i più comuni nelle Ande.
  • Attualmente la maggior parte dei ponti Inca è distrutta. Tuttavia, è ancora possibile apprezzarne alcuni. Ad esempio, a Cusco sopravvivono: il ponte Checacupe, il ponte Machu Picchu, il ponte Yunkapunku (vicino a Piquillacta) e il ponte Queswachaka.
  • Quest’ultimo è fatto di corde. È il più famoso e meglio conservato oggi.
  • Va detto che oggi, in varie regioni del Perù e del Sud America, viene ancora utilizzata la tecnologia Inca come ponti sospesi, ponti galleggianti, tronchi e altro ancora.

La visita al ponte Inca di Machu Picchu

  • Il Ponte Inca è visitabile tutti i giorni dell’anno, dalle 6 del mattino alle 2 del pomeriggio. L’accesso è con qualsiasi ingresso a Machu Picchu. Al momento dell’ingresso è obbligatorio esibire il documento di identità (o passaporto) e registrarsi. Lo stesso nel caso dell’output.
Ponte Inca di Machu Picchu
Escursione al ponte Inca di Machu Picchu

Maggiori informazioni

  • Il Ponte Inca di Machu Picchu offre un breve percorso escursionistico di circa 30 minuti. L’altra opzione avventurosa è seguire il percorso attraverso l’Intipunku (Porta del Sole). La passeggiata dura 2 ore (andata e ritorno). L’ingresso a entrambi i siti è con qualsiasi ingresso a Machu Picchu.
  • Il percorso attraverso il Ponte Inca è sicuro. È comunque consigliabile prendere le dovute precauzioni: non camminare vicino alle falesie o rischiare di scattare foto ravvicinate delle falesie.
  • Il ponte Inca più famoso di Cusco è il Queswachaka. Si trova a circa 156 chilometri di strada dalla città di Cusco. Questo ponte sospeso è stato preservato grazie alla cerimonia di restauro organizzata dalle comunità vicine. Queste cerimonie hanno le loro origini in epoca Inca.

 

Di Ticket Machu Picchu – Ultimo aggiornamento, settembre 9, 2021